Permute

 Permute

Quindi ha deciso di liberarsene definitivamente …?”

L’impiegato sorrideva con aria di approvazione, quasi complice. L’uomo annui con fare deciso e rispose: “Si, non ne potevo proprio più. L’ho lasciato lì fuori, con gli altri. Fatene quello che vi pare.”

Bene, anzi benissimo. Basta una sua firma qui… e un’altra qui sotto, sa, per la registrazione, le procedure sono molto rigorose… e un’altra qui, per la privacy.”

La mano dell’uomo tracciò per tre volte una sigla elegante ed elaborata sul modulo in corrispondenza ai punti indicati.

Ora dobbiamo decidere la forma di rimborso” disse l’impiegato. “Possiamo offrirle uno sconto di duemila Euro su un modello nuovo, più adatto a muoversi nel mondo di oggi, più agile, più robusto, con meno necessità di manutenzione, meno ingombrante e problematico…Ha già in mente qualche cosa di particolare ?”

Veramente no. Anzi, vista l’esperienza di tutti questi anni, specialmente gli ultimi, avevo pensato di non sostituirlo affatto.”

Neanche con uno più piccolo, proprio minimo, essenziale? Guardi che abbiamo alcuni nuovi modelli molto leggeri, con una carenatura di un materiale durissimo, che non si può scalfire in nessun modo …”

No, direi che voglio proprio farne a meno. Del resto la pubblicità diceva che si possono incassare i soldi anche senza permutare il vecchio modello con uno nuovo…”

Certo! Se questo è quello che preferisce… non insisto; siamo qui per fare la volontà del Cliente.”

Allora… posso avere i soldi ?”

Sicuro. Posso farle un assegno, o preferisce in contanti? Oppure vuole prima dare un’occhiata al nostro reparto di prodotti per la cura della persona per usufruire delle offerte della settimana, esenti da tasse? Così ci guadagna anche di più che incassando il contante.”

L’uomo esitò un momento, poi chiese “Che prodotti ha detto ?”

Ah, sono prodotti eccezionali. Venga, che glieli mostro…”

La stanza adiacente era un locale molto vasto. Le pareti reggevano lunghe scaffalature su cui erano allineati contenitori tutti identici, di vari colori, come in un supermercato, con una unica, sostanziale differenza: gli involucri erano tutti di vetro trasparente e assolutamente privi di qualsiasi etichetta o scritta.

A cosa servono esattamente?” Chiese l’uomo, disorientato davanti a quell’insolita anonimia.

Vede, ad esempio, questo liquido violetto si chiama Cinismo, ne basta una goccia sulla pelle e le toglierà ogni irritazione, ogni fastidio che il contatto con gli altri le può procurare.”

Capisco, e questa sabbia grigia così sottile? Sembra un talco..”

Ah, quella è l’Indifferenza, molto utile. Pensi che con una spolveratina può tirare avanti una settimana senza doversi preoccupare di nulla. Se poi vuole un consiglio, tutte le sere metta in una scodellina qualche goccia di Cinismo e un cucchiaino d’Indifferenza in modo da fare una specie di fango da spalmarsi sulla faccia. Sa, come una maschera, da tenere tutta la notte.

Vedrà il giorno dopo che risultati…”

E quei fiocchi di cotone bianchi, e quelle pastiglie gialle? Che cosa sono ?”

Non è cotone, ” ripose ridacchiando l’impiegato “ È una sostanza molto più leggera, infatti si chiama Leggerezza. C’è anche una variante colorata che si chiama Stupidità ma l’abbiamo esaurita proprio ieri, data la grande richiesta. Invece le pastiglie sono Egoismo Puro, da prendere prima dei pasti. Non ci sono controindicazioni, ne può prendere quante vuole. Aiutano la digestione e prevengono l’ulcera.”

L’uomo osservava affascinato. Improvvisamente disse: “Mi interessa! Non voglio più i soldi ma un assortimento di tutti questi prodotti. Posso averli subito ?”

Immediatamente, Signore” disse l’impiegato, porgendogli una delle valigette di plastica allineate sullo scaffale più basso. ”Qui dentro troverà un kit completo di tutti i prodotti con i consigli per l’uso, redatti dai nostri esperti.”

Si strinsero la mano come per suggellare la transazione. Poi l’uomo si avviò verso l’uscita con il suo insolito bagaglio.

Appollaiato su un’alta scala, un elettricista stava completando gli ultimi collegamenti ad un grande tabellone al neon posto sopra l’entrata del parcheggio, un richiamo ulteriore per clienti di passaggio nelle ore notturne. Diceva così…

permute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The maximum upload file size: 2 MB. You can upload: image, audio, video, document, spreadsheet, interactive, text, archive, code, other. Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded. Drop file here